"Crustuli" Calabresi

Porzioni: 15 | Cottura: 24h Lievitazione - 5Min di Frittura | Difficoltà: Media


I Crustuli altro non sono che pasta della pizza fritta. Cambia solo una cosa: la pasta va lasciata molto più idratata e morbida. Una volta lievitato ci si aiuterà con le mani unte d'olio per formare i crustuli. Questa volta ho aggiunto un po' di birra all'impasto che li ha resi più aromatici e croccanti. Buonissimi!



Procedimento

A - In una ciotola unire il lievito alle farine e mescolare. Aggiungere prima l'acqua, poi la birra e infine il sale. Impastare fino ad amalgamare tutto e lasciare riposare un'ora circa. Riporre la ciotola in frigo fino al giorno dopo. Prima di formare i Crustuli preparare un piattino con dell'olio accanto alla ciotola con l'impasto lievitato che userete per oliarvi le mani.

B - Staccate un pezzetto di pasta da circa 30g e con le mani unte formate una ciambella allargando il buco centrale.

C - Tuffare i Crustuli in una pentola con olio di semi d'arachidi ben caldo e friggeteli ad immersione finché saranno belli dorati.

D - Man mano che li scolate dall'olio lasciateli asciugare su carta assorbente affinché perdano l'olio in eccesso. Se volete, potete passarli successivamente nello zucchero semolato per la versione dolce.

0 Ultimi Commenti

Ingredienti

    ~ 250g Semola di grandi duro

    ~ 250g Farina 0

    ~ 200ml Acqua tiepida

    ~ 140ml Birra

    ~ 5g Lievito di birra secco

    ~ 8g Sale

Lascia un commento