29/04/2019 ~ 26 Candeline e tanti auguri a te

La Mozzarella in Carrozza - 26 Candeline e tanti auguri a te

Ho fatto più di 200 post da quando è iniziata questa avventura ma di lui ne ho parlato solo una volta, tempo fa. Francesco è uno di quei tipi che non ti aspetti: se dovessi paragonarlo ad un dolce (per rimanere in tema) direi che lui è un tortino dal cuore tenero. Sembra, ma non è. Potrei affidargli il più prezioso dei miei segreti e sarei sicura che lo terrebbe custodito come se fosse suo. È stato proprio Francesco ad aprire il cassetto di quel sogno che tenevo chiuso da tempo, quello cioè di poter condividere la mia passione per la cucina con voi. Devo essere sincera: io non ci ho mai creduto quanto lui. Se non fosse stato per tutti i suoi incoraggiamenti e prese di posizione io avrei fatto come al solito: avrei lasciato in sospeso, oppure rimandato. 

Siamo diversi, questo sì: abbiamo punti di vista che spesso non combaciano ma non prevarichiamo mai l’uno sull’altro. 

È un programmatore, quindi guai all’improvvisazione o ad uscire fuori dagli schemi. Quando capita, però, il più delle volte vinco io. 

Ha chiamato il mio adorato Tang Zhong “Mao Tse-Tung” e per questo non potrò mai perdonarlo. 

Francesco è mio cugino: quello con cui ho passato le ore a giocare da piccola, quello che, quando dovevo lavare la vaschetta delle mie tartarughine, le prendeva con le mani al posto mio perché io ero più grande e quindi avevo molta più paura di farlo. È quello che, mentre gli davo ripetizioni di inglese, dormiva sul libro. È il mio testimone di nozze e adesso, anche mio “socio”. Tanti auguri Terry. Non lo so dove ci porterà quest’avventura, so solo che insieme a te sarà tutto più bello.