14/01/2019 ~ Correre o Camminare ?

La Mozzarella in Carrozza - Correre o Camminare ?

Alla fine è un blog di ricette, quindi ci piace cucinare, ma, soprattutto, ci piace mangiare. 

Ok. Non posso però mangiare continuamente senza fare nulla. Di giorno faccio il Programmatore e passo la giornata seduto, di sera, un giretto nel nostro "angolo dolce" vado sempre a farlo.

Non sto mai fermo però: vado in palestra, gioco a calcetto e alleno una banda di sbarbati di 8 anni, ma volevo scrivere un post su delle domande che, dopo aver perso 15kg, hanno fatto anche a me: "Ma per dimagrire, è meglio correre o camminare?", "Quindi con quale attività si bruciano più calorie?".

Quanto bisogna camminare per dimagrire?

E' la domanda che avevo posto all'inizio al mio trainer. Ero fermo da 7 anni e avevo deciso di iniziare in maniera molto blanda: va benissimo circa un'oretta al giorno per tre o quattro giorni la settimana, nulla di più. Costanza e tanto stretching, sia prima che dopo. 

Alla fine, la camminata veloce è considerata un'attività fisica che brucia tanto senza pretendere un allenamento particolare, ma è da considerare che dimagrire camminando non sarà una passeggiata. 

Quanto bisogna correre per dimagrire?

Ovviamente, una corsa di 20 minuti fa bruciare più calorie di una camminata della stessa durata, ma qui entra in gioco tutto un discorso di velocità, fiato, ecc, e non sono di certo la persona adatta a spiegarlo. 

In sostanza:

Correre 1Km = + Kcal bruciate al minuto - Minuti in movimento.

Camminare 1Km = - Kcal bruciate al minuto + Minuti in movimento.

Ricorda però che qualsiasi cosa sceglierai e che riuscirai a fare con costanza, ti farà stare in movimento e farà soltanto che bene. Munitevi quindi di cuffiette e buona musica, scarpe e outfit comodo e andate nel parco che preferite della vostra città. Gratis, anti stress e rigenerativo.