01/10/2018 ~ Ottobre, Castagne, Domenica.

La Mozzarella in Carrozza - Ottobre, Castagne, Domenica.

Fonte: https://www.lifeitalia.com/castagne-utili-in-caso-di-stanchezza/

E' il mese dell'equilibrio ed è, soprattutto, mese di bilanci; odierni e passati: possiamo commentare e rassegnare, veramente, i frutti che abbiamo raccolto dal nostro lavoro. E' il periodo dell'aratura, della vendemmia e della raccolta, ad esempio, delle mele e delle pere. E' il vecchio periodo dei pagani, in cui pregavano gli Dei ad un inverno mite per la "protezione" dei raccolti. E' comunque il decimo mese dell'anno. E' uno dei primi momenti di stanchezza e, senza farlo apposta, ci possono aiutare dei figli di Ottobre: le Castagne.

Questi simpatici e appetitosi frutti, se comparati a noci e semi in generale, hanno un basso contenuto di calorie, trasportano meno grassi e sono al contempo ricchi di minerali, vitamine e fito-nutrienti risultando utilissimi per la salute. Contengono inoltre amido e fibre che aiutano ad abbassare i livelli di colesterolo nel sangue e risultano eccezionalmente ricche di vitamina C: un potente anti-ossidante che contrasta i danni provocati dai radicali liberi.

Ma non è finita: nelle castagne si trovano ancora acido folico necessario per la formazione dei globuli rossi e per la sintesi del DNA, nonché vitamine del gruppo B. Sono inoltre prive di glutine risultando ideali per chi soffre di allergie a grano o celiachia e possono rappresentare una soluzione per i bambini allergici al lattosio e al latte di vacca: le castagne sono infatti un ottimo sostituto a questi alimenti grazie al loro contenuto di zuccheri.



Proprio per questo, vi indichiamo, secondo noi, quattro posti, in Lombardia, dove raccoglierle:

Lago di Como. Tra il lago di Como e la Svizzera si trovano i boschi di San Fedele d’Intelvi e Casasco Intelvi. Questa è la meta ideale per chi vuole abbinare alla raccolta delle castagne una bella passeggiata panoramica;

Triangolo Lariano. Per gli amanti della bicicletta questa è la zona ideale. Dopo una passeggiata a caccia di castagne nei boschi della Valbrona, ci si può concedere una bella pedalata in direzione del Santuario della Madonna del Ghisallo;

Valtellina. Per gli amanti della buona cucina consigliamo questa zona, che oltre ad essere nota per le sue molteplici specialità culinarie, è molto conosciuta anche per i suoi diversi boschi di castagne.

Lago d’Iseo. Da queste parti, una zona ricca di castagneti è sicuramente quella di Marone, piccolo paese nel bresciano. Spostandosi poi verso il comune di Zone si può ammirare uno dei paesaggi più caratteristici della Val Camonica: le Piramidi