La Mozzarella in Carrozza
Info
Porzioni: 8   Lievitazione: 24H + 1H ~ Cottura: 25Min   Diff: Media
Ingredienti
- 250g Farina Manitoba
- 2 cucchiaini Lievito di birra secco tipo Mastrofornaio di @paneangeli
- 120g Zucchero
- 150ml Latte tiepido
- 2 Uova
- 90g Burro morbido
- Scorza arancia bio

Introduzione

La focaccia della befana è un dolce lievitato tipico del 6 gennaio. La tradizione vuole che al suo interno venga nascosta una fava secca: il commensale che la troverà avrà fortuna e prosperità per tutto l’anno. Di solito si utilizza anche una monetina ma noi abbiamo optato per una mandorla, così da evitare sorprese troppo “dure”. La conoscete? Questa è stata la mia prima volta con la #focacciadellabefana, devo dire davvero deliziosa! Vi consiglio di provarla  e magari di donarla a qualcuno come “simbolo” di buon anno. 


Procedimento

- Per prima cosa, assicurarsi che tutti gli ingredienti siano a temperatura ambiente. Togliere le uova e il burro dal frigo almeno un paio d’ore prima di iniziare ad impastare.

- In una ciotola, mescolare le farine con il lievito. Aggiungere lo zucchero e mettere da parte.

- Scaldare il latte, dovrà essere leggermente tiepido. Sbattere le uova, aggiungere la scorza d’arancia e unirle al latte. Versare il composto liquido negli ingredienti secchi. Amalgamare il tutto grossolanamente con un cucchiaio.

- Tagliare il burro a cubetti e unire uno-due cubetti alla volta all’impasto, aspettando ad aggiungere quello successivo se quello precedente non è stato ben incorporato. Per facilitare questa operazione potete usare un’impastatrice. 

- Coprire L’impasto e aspettare 15min. Passato il tempo, impastarlo di nuovo, portando i lembi esterni al centro. Ripetere questa operazione finché L’impasto non sarà più appiccicoso. Lasciarlo lievitare fino al raddoppio.

- Una volta pronto, versarlo su una teglia rivestita da carta forno e appiattirlo con le mani, cercando di formare un cerchio. Tagliare il cerchio in sedici spicchi, lasciando intatto in centro. 

- Inserire una fava secca (oppure una mandorla, come nel mio caso) in uno spicchio e pressare per nasconderla bene. Intrecciare due spicchi alla volta, formando quindi otto “raggi”. Coprire con pellicola e lasciare lievitare un’oretta.

- Spennellare la superficie con un mix di uovo sbattuto più un cucchiaio di latte e cospargere la superficie con gli zuccherini.

- Infornare a 200gradi per 25min circa. Togliere la focaccia dal forno, cospargere con mandorle a lamelle e inserirla nuovamente in forno spento per altri 5 min. Sfornare e lasciare raffreddare completamente. A piacere, spolverizzare con zucchero al velo.