La Mozzarella In Carrozza

Verdurine in tempura

La Mozzarella In Carrozza - Verdurine in tempura
Verdurine in tempura, consigli e trucchetti per ottenere una tempura perfetta.

Info
Porzioni: 2   Prep: 10Min ~ Cottura: 2Min   Diff: Facile
Ingredienti
- 2 Zucchine
- 2 Carote
- Qualche cimetta di cavolfiore già cotta o altre verdure a piacere
- Per la pastella:
- 100g Mix farina x frittura tipo tempura @loconte (oppure 100g Farina di riso)
- 200ml Acqua frizzante freddissima
- Olio di semi d’arachidi per friggere

Introduzione

La tempura è un metodo di frittura giapponese che regala un fritto estremamente leggero e asciutto, grazie ad una pastella molto semplice da realizzare che avvolge le verdure e le rende deliziose. Come si fa? Ci sono tante ricette e varianti. Quella originale prevede solo due ingredienti: acqua frizzante e farina, possibilmente di riso. Io oggi ho provato il mix di farina per frittura di @lefarinemagiche, una piacevole scoperta! Qualche trucchetto per una tempura perfetta: 

- Una volta tagliate le verdure a listarelle, infarinarle leggermente; questo permetterà alla pastella di aderire meglio. 

- Usare acqua freddissima, quasi ghiacciata. L’impatto con l’olio bollente renderà il frutto super croccante.

- Non mescolare troppo la pastella, lasciate qualche grumetto qua e là: croccantezza assicurata!

- A piacere, per una pastella più aromatica e colorata, potete aggiungere un tuorlo oppure utilizzare una parte di birra al posto dell’acqua. 



Ora sapete proprio tutto, non vi resta che provare!



Procedimento

- Sciacquare le verdure, spuntare le zucchine e sbucciare le carote. Tagliarle a listerelle sottili.

- Preparare la pastella: mettere la farina in un piatto e aggiungere l’acqua. Non mescolare troppo, lasciare qualche grumo qua e là. Mettere a scaldare l’olio in un pentolino.

- Infarinare leggermente le verdure e tuffarle poche alla volta nella pastella, fino a ricoprirle completamente.

- Friggerle nell’olio ben caldo, fino a che la pastella non si sarà gonfiata e sarà diventata leggermente dorata. Scolare su carta assorbente e condire con un pizzico di sale. Gustare subito.