La Mozzarella In Carrozza

Ravioli bicolore con fiori di zucca, prosciutto cotto e aceto balsamico di Modena IGP Due Vittorie

La Mozzarella In Carrozza - Ravioli bicolore con fiori di zucca, prosciutto cotto e aceto balsamico di Modena IGP Due Vittorie
Ravioli fatti in casa ripieni di ricotta, fiori di zucca e prosciutto cotto, serviti con aceto balsamico di Modena IGP. Un primo piatto dal sapore delicato che vi conquisterà.

Info
Porzioni: 2/3   Prep: 1H ~ Cottura: 2Min   Diff: Media
Ingredienti
- Per l’impasto classico: 100g Semola di grano duro, 1 Uovo e Un pizzico di sale 
- Per l’impasto verde: 100g Semola di grano duro, 1/2 Uovo sbattuto, 50g Spinaci e Un pizzico di sale 
- Per il ripieno: 270g Ricotta vaccina, 60g Prosciutto cotto, 50g Fiori di zucca, 2 cucchiai Formaggio grattugiato e Panna o Latte q.b.
- Per condire: 2 Zucchine, 1 spicchio d’aglio, Olio Evo, Timo e Sale 
- Aceto Balsamico di Modena IGP "Due Vittorie" 



Introduzione

È quasi ora di pranzo, l’acquolina comincia a farsi sentire così come la voglia di andare in cucina e mettere le mani in pasta. Amo la pasta fresca fatta in casa, mi piace sperimentare abbinamenti nuovi, portare in tavola qualcosa di veramente unico.



Oggi vi propongo questi ravioli con doppio impasto (classico e verde agli spinaci) ripieni di ricotta fresca, fiori di zucca e prosciutto cotto. Per condirli, ho scelto un ingrediente speciale: l’aceto balsamico di Modena IGP “Due Vittorie”, azienda modenese leader n. 1 nella produzione di aceto balsamico in Italia. Il sapore intenso e deciso dell’aceto si è sposato alla perfezione con quello più delicato della ricotta, esaltando il sapore dell’intero piatto. Il punto di forza dell’aceto balsamico "Due Vittorie"? La consistenza "naturalmente densa" e la semplicità degli ingredienti: nessun addensante, colorante e conservante. Meglio di così!



Potete trovare l'aceto balsamico di Modena IGP "Due Vittorie" nei migliori supermercati oppure visitando il loro shop online sul sito: www.duevittorie.it



Procedimento

- Preparare la pasta, iniziando da quello classico: su una spianatoia, versare la farina, aggiungere  un pizzico di sale e fare la fontana creando un buco al centro.  Unire l’uovo e pian piano incorporarlo alla farina, impastando fino ad ottenere un composto omogeneo. Avvolgerlo nella pellicola e lasciarlo riposare.

- Cuocere gli spinaci (lavati e sgocciolati, in alternativa potete usare la stessa quantità di spinaci congelati) in un padellino con coperchio finché saranno appassiti. Frullarli in un mixer e lasciarli raffreddare. Preparare ora l’impasto verde: sulla spianatoia, mescolare la farina con un pizzico di sale, la purea di spinaci e mezzo uovo sbattuto. Impastare fino ad ottenere un panetto liscio. Avvolgere anche questo nella pellicola e lasciarlo riposare. (Se volete potete preparare i due impasti il giorno prima e metterli in frigo.)

- Dedicarsi al ripieno: mescolare la ricotta con il prosciutto cotto e i fiori di zucca tritati. Unire il formaggio grattugiato e poco latte o panna per una consistenza più cremosa. 

- Tagliare le zucchine a cubetti e spadellarle con uno spicchio d’aglio, olio, sale e timo lasciandole croccanti. A metà cottura, sfumarle con l’aceto balsamico di Modena IGP “Due Vittorie”.

- Con l’aiuto della nonna papera, ricavare dagli impasti tante sfoglie abbastanza sottili (io sono arrivata al n.5). Mettere sulla metà delle sfoglie tanti mucchietti di ripieno. Ricoprire il ripieno con le sfoglie rimaste senza farcitura e ricavare i ravioli con un taglia pasta o rotella dentellata. Impastare i ritagli e continuare a realizzare i ravioli fini ad esaurire l’impasto. 

- Cuocere i ravioli in acqua bollente salata per circa 2min. Scolarli con una schiumarola direttamente nella padella con le zucchine, unire un filo d’olio evo e mescolarli delicatamente. Servirli subito, guarnendo con timo fresco e qualche goccia di aceto balsamico di Modena IGP "Due Vittorie".